pompe autoadescanti
Argomenti Tecnici Consigli

Pompe Autoadescanti. Meglio in Acciaio Inox o in Ghisa?

Le pompe autoadescanti risultano fondamentali per la movimentazione dell’acqua, consentendo di convogliare quest’ultima in punti specifici. Ma quale materiale sceglierle? E cosa bisogna considerare?


Cosa sono le pompe autoadescanti?

Questo tipo di pompe, insieme a quelle centrifughe manuali (più diffuse in commercio), vengono chiamate “di superficie”. Le pompe autoadescanti, quindi, si “adescano” autonomamente e non necessitano di “aiuto esterno” per l’avviamento. Il processo di aspirazione dell’aria contenuta nelle tubazioni e il successivo prelievo dell’acqua, perciò, non necessita il riempimento della condotta di aspirazione.

Pompe autoadescanti. Qual è il materiale
migliore da scegliere?

La scelta del materiale di costruzione della pompa dipende molto dall’ambiente dove la pompa stessa verrà installata. Vediamo insieme i diversi casi:

  • all’aperto (con la possibilità di un’esposizione a pioggia e umidità)
  • al chiuso (in ambiente asciutto).

Nel primo caso, quindi, è consigliabile l’utilizzo di una pompa in acciaio inox. Nel secondo caso, invece, è possibile la scelta di una pompa con il corpo in ghisa.

Le differenze con le pompe centrifughe e i
differenti utilizzi.

Le
pompe autoadescanti, rispetto a quelle centrifughe installate in aspirazione:

  • hanno un grado maggiore di aspirazione.
  • possono funzionare senza riempire la condotta di aspirazione e senza l’installazione di una valvola di ritegno (che evita lo svuotamento della condotta ad ogni fermata della pompa).

Queste elettropompe trovano il loro maggiore impiego in agricoltura (per esempio per l’irrigazione), in edilizia e anche negli impianti industriali.

Sei in cerca
di prodotti in acciaio inossidabile? Sul nostro sito puoi trovarli!


Scopri la nostra
gamma di bulloneria, raccorderia e accessori nautici. Oltre ai sistemi di
fissaggio per gli impianti fotovoltaici. Ma non solo! Tra i nostri prodotti ci
sono anche tubi e trafilati, barrette TIG, elettrodi, punte elicoidali, dischi Sisal
e cotone, oltre le paste abrasive.

Vuoi leggere
qualche altro articolo? Continua
qui
.

Domande o commenti?

Compila il form e inviaci una tua domanda o un tuo commento. Riceverai una risposta nel più breve tempo possibile.