inox per impianti biogas
Argomenti Tecnici

Perché Usare Componenti e Particolari in Inox per Impianti Biogas?

Inox per impianti biogas: quali sono i componenti e i particolari utili alla loro realizzazione .


Dove e perché vengono realizzati gli
impianti biogas?

Gli impianti biogas sono realizzati principalmente per le piccole e medie aziende agricole e di allevamento; difatti gli impianti biogas possono risolvere molti dei problemi peculiari a questo tipo di aziende; dallo smaltimento dei sottoprodotti agroalimentari allo spandimento dei liquami. Come detto nel post della scorsa settimana, infatti, questi impianti producono biogas grazie alla fermentazione batterica di sostanze organiche (es. reflui zootecnici, scarti agricoli, ecc..). Ma quali gas compongono i biogas? I principali sono:

  • Metano (CH4)
  • Anidride carbonica (CO2).

Da cosa sono composti gli impianti di
produzione?

In un primo tempo, il materiale organico viene convogliato in una “vasca di prima raccolta” del liquame e, successivamente, fatto arrivare prima alla “stazione di pompaggio” e poi al “bacino di fermentazione”. A dire la verità durante questo processo, entra in opera anche la “tramoggia di dosaggio della biomassa solida” (gli scarti agricoli utilizzati come integrazione ai liquami). In un secondo tempo, invece, avviene la vera e propria produzione del biogas. In ogni “vasca di fermentazione primaria”, grazie al sistema di riscaldamento integrato, si innesca il processo di digestione anaerobica, che si conclude nel “fermentatore secondario”. Infine, il materiale digestato viene raccolto nella “vasca di stoccaggio”. Solo con il processo di cogenerazione verranno, poi, prodotte energia elettrica e termica.

Componenti e particolari inox per
impianti biogas.

L’impianto di riscaldamento dei fermentatori (sia primario che secondario) viene solitamente realizzato utilizzando “tubazioni” in acciaio inox, fissate alle pareti con staffe e tasselli. La scelta di questo acciaio deriva proprio dalla sua caratteristica resistenza alle alte temperature. Anche i “portelli di accesso” ai bacini di fermentazione sono realizzati in acciaio inossidabile, proprio per la resistenza di questo materiale ad attacchi acidi contenuti nelle sostanze organiche. L’inox viene applicato anche nei sistemi di smistamento e pompaggio del materiale digestato e nei componenti per la separazione meccanica e lo stoccaggio del digestato stesso.

Sei in cerca di prodotti in acciaio inox per impianti biogas? Sul nostro sito puoi trovarli!


Scopri la nostra
gamma di bulloneria, raccorderia e accessori nautici. Oltre ai sistemi di
fissaggio per gli impianti fotovoltaici. Ma non solo! Tra i nostri prodotti ci
sono anche tubi e trafilati, barrette TIG, elettrodi, punte elicoidali, dischi
Sisal e cotone, oltre le paste abrasive.

Vuoi leggere qualche altro articolo? Continua qui.

Domande o commenti?

Compila il form e inviaci una tua domanda o un tuo commento. Riceverai una risposta nel più breve tempo possibile.